Sabato 14 Luglio ore 21.15

ARENA GRANDE

IL PRINCIPE DI OSTIA BRONX di Raffaele Passerini
(2017) 75 minuti

Attenzione: questo film è rivolto a spettatori che hanno fallito almeno una volta nella vita.
Dario e Maury, due attori rifiutati dal teatro, dall’Accademia e dal cinema, decidono di trasferire il proprio palco sulla spiaggia gay nudista di Capocotta, vicino a Ostia, Roma. Qui arriva gente che ha voglia di sentirsi libera, di non avere regole. Grazie alla perseveranza della loro poetica, che vede nel fallimento una nuova forma di vittoria, Dario e Maury si guadagnano, in 20 anni, l’affetto di un pubblico fedele, assieme ai titoli diPrincipee diContessa.
Estate dopo estate, i due inventano e filmano un vasto repertorio di scene in cui brucia l’amara mancanza di un palco vero, “che solo isignori, igrandi geniitaliani, sono autorizzati a calcare”.
Questo film celebra, in modo irriverente, il fallimento come parodia, rendendo chiunque lo desideri unPrincipeo unaContessa, almeno per un giorno.
Il progetto:Il Principe di Ostia Bronxè un lavoro sperimentale dai toni folk e kitsch accompagnato da musiche inedite che vanno dal pop, alla disco, all’elettronica. Un repertorio di brani inediti firmati da Rossano Baldini – in collaborazione col regista (che ne co-firma e canta alcuni pezzi) – che dialogano con alcuni gioielli della musica d’autore italiana e internazionale, da Antonello Venditti, a Pierangelo Bertoli, a Gala.
Un film ultra-low budget che, dopo essere stato pluripremiato al Biografilm Festival di Bologna,riesce ad approdare nelle sale cinematografiche italiane, distribuito a dalla stessa Kiné in collaborazione con Movieday.

Sabato 14 Luglio

Film in Concorso